• sabato 15 dicembre 2018

    Omaggio musicale itinerante a Giovanni Antonio de’ Sacchis detto IL PORDENONE

    Data
    09 Dic 2018

    Ora
    14:30 - 17:30

    Luogo


    -


    ore 14.30 – TORRE, Chiesa dei SS. Ilario e Taziano
    ore 15.30 – PORDENONE, Museo Civico d’Arte di Palazzo Ricchieri
    ore 16.30 – PORDENONE, Duomo Concattedrale di San Marco

    INGRESSO LIBERO

    Il concerto itinerante, che si svolge DOMENICA 9 DICEMBRE 2018 all’interno delle manifestazioni natalizie pordenonesi, e che gode del sostegno e patrocinio del Comune di Pordenone, è un ulteriore tassello del percorso di approfondimento e valorizzazione degli artisti locali intrapreso in partnership con l’Associazione Canzoni di Confine e vuole essere un articolato omaggio a Giovanni Antonio de’ Sacchis detto Il Pordenone, autorevole protagonista dell’arte friulana.

    L’intento è di creare un legame tra la produzione pittorica del maestro pordenonese e l’arte della musica. I concerti-evento in programma, si prefigurano di grande interesse sviluppandosi sul filo della musica creativa e di qualità.

    L’appuntamento di domenica è il punto di arrivo di un progetto più ampio nato dalla redazione di un apposito concorso, rivolto a giovani compositori della nostra regione, con l’obiettivo di produrre nuove composizioni musicali originali ispirate all’impronta artistica di Giovanni Antonio de’ Sacchis detto Il Pordenone. L’Accademia Naonis ritiene di promuovere con questo progetto una serie di iniziative che coniugano l’amore per la musica con la formazione dei giovani, la creatività e la valorizzazione dei nostri luoghi e delle nostre risorse regionali.

    Vincitori del concorso: Bortoluzzi Jody, Domini Alessio e Squillaci Roberto.

    I brani inediti saranno eseguiti dai solisti dell’Accademia Musicale Naonis. Le scenografie che faranno da sfondo alle note saranno costituite proprio dalle opere de Il Pordenone che hanno ispirato le composizioni e che verranno illustrate dalle guide turistiche dell’Associazione Guide l’Angolo Nordest, al fine di cogliere gli aspetti più importanti e salienti delle opere stesse. Durante i concerti interverrà anche l’organista Alberto Gaspardo, giovane talentuoso di Pordenone vincitore di numerosi premi internazionali.

    Le località interessate saranno: Torre, Chiesa dei Santi Ilario e Taziano (ore 14.30) dove si potrà osservare la pala della “Madonna con Bambino e Santi”; Pordenone, Museo Civico d’Arte Palazzo Ricchieri (ore 15.30) dove ammireremo la “Pala di San Gottardo”, le portelle dipinte del fonte battesimale del Duomo e alcuni lacerti di affresco di una commissione privata; Pordenone, Duomo Concattedrale di San Marco (ore 16.30) dove verrà omaggiata la “Pala con la Madonna della Misericordia” universalmente definita una delle più belle opere dell’arte di matrice veneta e, su un pilastro del Duomo, un affresco raffigurante San Rocco, tradizionalmente considerato l’autoritratto del Pordenone.


    Mappa non disponibile
    Pubblicato il 09 / 12 / 2018