• sabato 15 dicembre 2018

    2015-Automobile-Magazine-All-Stars-627x416-1-1

    Auto, pezzi di ricambio a prezzi competitivi sul web

    2015-Automobile-Magazine-All-Stars-627x416-1-1

    A novembre 2018 il mercato auto italiano conferma il trend di flessione già visto a settembre ed ottobre, registrando un nuovo calo del 6,3% con 146.991 immatricolazioni rispetto alle 156.886 di novembre 2017. Per fine anno è prevista una perdita sui 12 mesi del 3,1% (1,9 milioni di unità).

    Questo quando l’anzianità dei veicoli immatricolati nel nostro Paese è molto elevata, dal momento che secondo l’ACI l’età media del parco circolante totale è giunta a sfiorare gli 11 anni.

    Segno della crisi, che ancora pesa sulle riserve degli italiani, ma anche della capacità di tenere in efficienza il proprio veicolo.

    La puntualità nei controlli e nelle operazioni di manutenzione dell’auto è una scelta che paga, anche perché è possibile acquistare i pezzi di ricambio a prezzi competitivi sul web.

    Durante il check-up, ci si può accorgere del malfunzionamento di qualche componente che, se sostituito con pochi euro, permette di evitare danni ingenti nel futuro.

    Del resto la lungimiranza nelle scelte di acquisto, con l’intenzione di tenere a lungo l’auto, è il dato che caratterizza le statistiche di vendita.

    Il mercato delle auto diesel infatti è in caduta libera (-25,6%). Quella delle auto a gasolio è la categoria su cui si concentrano i maggiori provvedimenti restrittivi da parte di numerose amministrazioni. Ciò sta creando negli utenti un clima di incertezza.

    Novembre d’altra parte ha visto l’incremento del 26,7% delle vendite della benzina, carburante che sale così al 40,7% di quota (al 34,8% da inizio anno).

    In aumento del 17% anche le ibride, (5,4% di share), mentre il metano entra in forte crisi (-41%). In discesa, ma in maniera assai più mitigata, anche il Gpl (-6,2%), continua infine l’incremento delle auto elettriche (+200%), anche se i volumi sono ancora trascurabili (+308 unità).
    Scritto con il supporto del portale tuttoautoricambi.it.

    Pubblicato il 05 / 12 / 2018