• lunedì 18 giugno 2018

    foot

    Le scommesse sul calcio sempre più amate dagli utenti

    foot

    Un report che arriva direttamente dalla Figc, la federazione italiana gioco calcio, e che va a fornire una panoramica esaustiva sulle scommesse riferito proprio a questo sport. I risultati che sono emersi sono piuttosto sorprendenti.

    Nell’anno preso a riferimento, il 2017, si è assistito ad una crescita del +33,2% rispetto al 2016 per un totale di oltre 8 miliardi investiti dai giocatori. Numeri da record che, entrando ancor più nello specifico, ci parlano di una raccolta di 3,1 miliardi sulla rete fisica e oltre 5 miliardi dal web. In sostanza sempre più il mondo delle scommesse sportive si sta spostando in rete.

    Dati di un certo peso che vanno a garantire alle casse erariali entrate per quasi 200 milioni di euro, il dato più alto dal 2006, e che entra in un quadro di insieme caratterizzato in generale da scommesse sportive in grado di raccogliere quasi 11 miliardi di euro (anche qui con un +34% rispetto all’anno precedente).

    Il calcio su tutto quindi, visto che all’interno delle scommesse sportive incide notevolmente con un 73%: il restante 27% viene diviso tra tutti gli altri sport. Il report realizzato dalla Figc entra ancora più nel dettaglio e va a specificare come i giocatori hanno puntato i propri soldi parlando del panorama calcistico: la Serie A è in testa con 1,2 miliardi di euro che rappresentano il 17% quasi del totale; segue la Champions League, con 473 milioni di euro (6,5% del totale); quindi la Serie B, con il 6% del totale per una cifra di 433 milioni di euro.

    Subito dopo il calcio, tra gli interessi degli italiani in quanto a discipline sportive sulle quali si punta di più, troviamo distaccato di netto il tennis che chiude il 2017 con una raccolta totale di quasi 2 miliardi di euro; quindi il basket con 642 milioni di euro.

    L’evento più giocato nel 2017 dagli italiani è stato un match di Champions League, la finalissima di Cardiff tra Juve e Real Madrid: la raccolta per questa partita è stata di oltre 25 milioni di euro.

    Una cifra molto più alta ad esempio di quella raccolta per la finale di Champions League del 2015 tra Juventus e Barcellona (quasi 16 milioni di euro); o di quanto si era puntato per Bayern Monaco Inter, finale del 22 Maggio 2010 vinta dai nerazzurri nell’anno del triplete.

    In sostanza quelli diffusi dalla Figc sono dati importanti che vanno soltanto a confermare quanto già si poteva intuire: ovvero gli italiani continuano ad amare il mondo delle scommesse sugli eventi sportivi con un ampio margine di preferenza per il calcio. E in questo contesta di crescita, va segnalata l’ascesa delle tecnologie online per effettuare le proprie giocate.

    Pubblicato il 11 / 06 / 2018