• Pordenone
    19°
    temporale con pioggia
    umidità: 88%
    vento: 3m/s E
    Max 19 • Min 17
    Weather from OpenWeatherMap
  • martedì 26 settembre 2017

    Pucci

    Giacobazzi-Pucci, doppio appuntamento con la comicità al Forum

    Pucci

    PORDENONE – Doppio imperdibile appuntamento con il meglio della comicità italiana in arrivo al Palasport Forum di Pordenone.

    Si comincia giovedì 7 dicembre (lo spettacolo era previsto per sabato 2 dicembre, ma è stato spostato) con l’arrivo del “poeta” romagnolo per eccellenza, Giuseppe Giacobazzi, che porterà in città un nuovo appuntamento con il fortunatissimo show dal titolo “Io ci sarò”, una sua personale e particolarissima riflessione sulla vita, una sorta di videomessaggio a chi verrà.

    Altro appuntamento da non perdere sarà poi quello di sabato 3 marzo 2018, quando l’inarrestabile Pucci, presenterà al Forum il suo spettacolo “In…Tolleranza Zero”, nel quale affronta, con la sua consueta simpatia e energia, le difficoltà di un uomo di cinquant’anni che tenta di rimanere al passo con i tempi, fra nuove inspiegabili mode e tecnologie impossibili.

    I biglietti per i due spettacoli a Pordenone (entrambi con inizio alle 21.00), organizzati da Zenit srl, in collaborazione il Comune di Pordenone, la Regione Friuli Venezia Giulia e l’Agenzia PromoTurismoFVG, saranno in vendita sul circuito Ticketone a partire dalle 10.00 di martedì 12 settembre. Per info, prezzi e punti vendita visitare il sito www.azalea.it .

    Dopo i fortunatissimi spettacoli “Apocalypse” e “Un po’ di me”, che hanno riempito i teatri di tutta Italia, Giuseppe Giacobazzi, comico romagnolo e volto tv fra i più amati dal pubblico italiano, torna live a grande richiesta in Friuli Venezia Giulia con lo show dal titolo “Io ci Sarò”, che lo vede attualmente protagonista nei teatri delle più importanti città d’Italia.

    È lo stesso Giacobazzi a spiegare come nasce il nuovo spettacolo: “Oggi mi rendo conto di essere un genitore di 53 anni con una figlia di 3 e quindi mi sono ritrovato a pensare: riuscirò a vedere i miei nipoti e a rapportarmi come fa un nonno e quindi a viziarli, a giocare con loro, a parlarci e raccontargli delle storie, cercando di dare consigli che non verranno sicuramente ascoltati, a spiegargli anche questo buffo movimento di sentimenti che è la vita”.

    “Questi aspetti – spiega ancora l’artista – mi hanno portato a creare un ponte con lo spettacolo precedente, praticamente ricominciando da dove abbiamo finito, ma con una domanda in più. Uno spettacolo che parla della vita e del futuro dell’artista, caratterizzato come sempre dalla sua grande simpatia e carica empatica che traspare da ogni esibizione live. Non c’è niente nelle parole di Giacobazzi che non sia plausibile, i punti più assurdi e gli episodi più strambi appaiono in linea con la sua storia, inserita in un contesto, quello della Romagna, con i suoi tipi bislacchi.

    Quando Pucci deve aprire una porta e non trova le chiavi, non perde tempo a cercarle, sfonda la porta con un calcio. Il rumore che genera non è il tipico “crash” del legno che si rompe ma è quello di una fragorosa risata. “In…Tolleranza Zero”, è lo spettacolo in cui Andrea Baccan, in arte Pucci, rende esilarante la fatica di vivere di chi, a 50 anni, si trova ad interagire con nuove e incomprensibili mode, nuove tecnologie, con la scuola della figlia e le devastanti e dispendiose attività extrascolastiche senza tralasciare gli acciacchi del mezzo secolo che si porta sulle spalle, costretto ad esami clinici ed esercizi fisici, per rimanere vitale in un mondo dove sono diventate indispensabili cose fino a poco tempo fa inutili e ridicole.

    L’amatissimo attore comico italiano, con i suoi ritmi più incalzanti e l’energia a “ciclo continuo” che lo contraddistingue, evita la satira politica, preferendo quella di costume, la quotidianità è l’argomento centrale. Andrea Baccan (in arte Pucci) è nato a Milano nel 1965 dove tutt’oggi vive. È un cabarettista, monologhista nonché presentatore ed animatore delle notti milanesi, attento osservatore della quotidianità, ama dialogare e scontrarsi con il pubblico improvvisando situazioni grottesche.

    Fra i prossimi spettacoli al Palasport Forum di Pordenone ricordiamo il concerto dei miti del progressive rock Procol Harum, in programma il prossimo sabato 7 ottobre. Biglietti in vendita, info su www.azalea.it

    PER INFORMAZIONI:

    Zenit srl tel. +39 0431 510393 – www.azalea.it – info@azalea.it

    Pubblicato il 07 / 09 / 2017