• sabato 22 settembre 2018

    albero-natale

    Il Pordenonese dona albero Natale allestito in piazza San Pietro

    albero-natale

    PORDENONE – Giungerà dal Pordenonese l’abete che sarà innalzato in Piazza San Pietro il prossimo Natale.

    A donare l’albero da collocare accanto al presepe nei pressi dell’obelisco sarà infatti la comunità del Friuli Occidentale.

    L’accordo è stato siglato dai vescovi Fernando Vérgez Alzaga, segretario generale del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, e Giuseppe Pellegrini, ordinario della diocesi di Concordia-Pordenone. Lo riferisce l’Osservatore Romano.

    Il simbolo natalizio che accompagna i fedeli e i pellegrini in piazza San Pietro, per tutto il periodo delle festività, insieme al presepe, è presente dal Natale del 1982, quando per la prima volta Giovanni Paolo II fece collocare un abete ornato nel centro del colonnato del Bernini. Quell’abete era un dono di un contadino polacco, che lo trasportò fino a Roma sul suo camion.

    Da allora in poi, per espresso volere del Santo Padre, puntualmente si ripete la tradizione a ricordo della Natività di Gesù: un presepe viene allestito ai piedi dell’obelisco e alla sua destra viene eretto l’albero di Natale, donato ogni anno da una regione montana diversa dell’Europa.

    Nel 2017 l’abete è stato donato dall’arcidiocesi di Elk, in Polonia, dopo essere stato trasportato su un percorso stradale di oltre duemila chilometri. L’abete era stato decorato da bambini ricoverati nei reparti oncologici e da bimbi terremotati.

    Pubblicato il 14 / 04 / 2018