• giovedì 14 dicembre 2017

    Deborah_Muhigirwa_001

    La Pesistica Pordenone alla conquista di Lecce

    Deborah_Muhigirwa_001

    PORDENONE – Il 9 e 10 dicembre a Lecce sono in programma i campionati italiani Assoluti di sollevamento pesi. Il Friuli Occidentale poterà in pedana un folto numero di atleti con la Pesistica Pordenone, che, forte del grande risultato ottenuto ai Regionali Assoluti di Cervignano (prima nella classifica per società con 19 medaglie: 13 ori, 3 argenti e 3 bronzi) farà la parte del leone. Molti anche i pordenonesi in lizza per il podio o per il titolo, a cominciare, ovviamente da Mirko Zanni, fresco della medaglia di bronzo ai Mondiali negli Usa. Sulla pedana tricolore il team di Dino Marcuz schiererà tra gli uomini Stefano Cordenons (56 kg), Michele Zanette (62), Mattia Cervesato (69), Stefano Brescia (85) e Mauro Gasparotto (105). Ma ci saranno anche Cristiano Ficco (San Giorgio della Richinvelda, 85 kg) e Kevin Mancino (Vigili del Fuoco, 105 kg), oltre al già citato Zanni (Esercito). Sul versante femminile in gara Martina Bomben (48 kg), Abigail Obodai (53), Carol Tartaglia (58), Deborah Muhigirwa (63) ed Elisa Crosato (75). Presenti anche Martina Pascutto (Fiamme Oro, 63 kg) ed Hermina Samiola (San Giorgio, 75 kg). Tornando ai Regionali le ragazze della Pesistica Pordenone hanno conquistato il gradino più alto del podio in sei delle sette categorie di peso grazie alle prestazioni di Martina Bomben, Vivian Nicole, Cuciniello Alessia, Muhigirwa Deborah (nella foto), Manfredi Elonora e Crovato Elisa. I ragazzi non sono stati da meno con ben sette medaglie d’oro: Stefano Cordenons, Michele Zanette, Simone Val, Mattia Cervesato, Stefano Brescia, Stefano Protani e Mauro Gasparotto. Titolo assoluto anche per Hermina Samoila, atleta dell’High Quality Power di San Giorgio della Richinvelda, allenata dal maestro Vincenzo Ficco.

    Pubblicato il 05 / 12 / 2017