• lunedì 18 giugno 2018

    pncalcio_2

    Pordenone, ennesimo rovescio (4-3) a Portogruaro con il Mestre

    pncalcio_2

    PORTOGRUARO (VE) – Ennesima sconfitta del Pordenone (4-3) a Portogruaro con il Mestre, in una gara rocambolesca che i neroverdi hanno rischiato di portare a casa, andando in vantaggio sul 3-2, prima di subire, nel finale, le due reti che li hanno condannati alla battuta d’arresto.

    Questa, la cronaca, dal sito del Pordenone calcio.

    PRIMA FRAZIONE

    1′ Gol del Mestre. Angolo per gli ospiti, Perilli smanaccia fuori area e Perna, al volo, insacca da fuori. 1-0.

    11′ Il pareggio del Pordenone. Cross di Formiconi per la testa di Nocciolini, che sceglie di fare sponda invece di concludere. Sul passaggio arriva Misuraca che in caduta anticipa Favaro.

    14′ Nuovo vantaggio del Mestre. Palla in profondità per Neto Pereira, che mette a sedere Perilli e insacca. 2-1.

    26′ Ci prova Formiconi da fuori area, ma il suo tiro è alto sulla traversa.

    28′ Burrai serve Ciurria con un filtrante illuminante, ma il suo tiro finisce a lato da buona posizione.

    31′ Ancora Pordenone: cross di Formiconi, palla che rimane al limite e Ciurria scarica un gran destro che sibila a fil di palo.

    SECONDA FRAZIONE

    46′ Prova subito il tacco volante Misuraca, su corner di Burrai. Palla alta.

    52′ Doppio cambio neroverde: Berrettoni per Ciurria, Nunzella per Bombagi.

    55′ Misuraca cerca la deviazione volante su cross di Formiconi, ma il pallone sfiora il secondo palo e finisce sul fondo.

    57′ Conclusione a botta sicura di De Agostini su sponda di Zammarini, ma Favaro sfodera grandi riflessi e para!

    63′ Altra botta da fuori di De Agostini e altro grande riflesso di Favaro!

    69′ Gol del capitano. Botta rasoterra al volo dopo un corner di Burrai.

    70′ Incredibile 3-2 Pordenone, ha segnato Berrettoni! Lancio lungo dalle retrovie, un difensore del Mestre buca l’intervento e Berre supera Favaro in uscita con un diagonale morbidissimo.

    80′ Pareggio del Mestre. Azione travolgente sulla sinistra e cross rasoterra che Sottovia infila in rete.

    84′ Vantaggio del Mestre: diagonale di Fabbri che supera Perilli sul palo lontano.

    Nel prossimo turno, domenica 18 marzo, alle 16.30, il Pordenone ospita la Fermana al Bottecchia.

    Pubblicato il 11 / 03 / 2018