• lunedì 20 novembre 2017

    calcio

    Pordenone, ko con il Padova e primato più lontano

    calcio

    PORDENONE – Non è un momento fortunato per il Pordenone. I neroverdi sono stati sconfitti (2-1) al Bottecchia dalla capolista Padova, dopo una gara dominata nel primo tempo (clamoroso palo di Sainz-Maza) e, comunque, giocata alla pari con la forte compagine biancoscudata.

    Per la squadra di Colucci si tratta della terza sconfitta consecutiva e, ora, si tratta di invertire rapidamente la rotta se si vuole continuare a credere nel primo posto.

    Questa, la cronaca dal sito del Pordenone calcio.

    Nel primo tempo, al 7′ bella azione sulla sinistra. De Agostini al cross, Bindi para a terra.

    11′ cross dalla sinistra di Sainz-Maza, deviazione di testa di Magnaghi: palla alta.

    12′ preme il Pordenone. Staffilata di Formiconi a lato.

    17′ Sainz-Maza riceve da Magnaghi e calcia sul fondo.

    22′ azione insistita del Pordenone. “Numero” di Sainz-Maza in area e tiro di pochissimo a lato.

    27′ altro forcing neroverde. Respinta della difesa del Padova, tiro di De Agostini alto.

    34′ occasionissima neroverde. Staffilata di Sainz-Maza con il destro: palo pieno!

    38′ Pulzetti calcia al volo di poco a lato.

    40′ Sainz-Maza per Magnaghi, palla diretta all’angolino: Bindi manda in corner.

    42′ domina il Pordenone, segna il Padova. Belingheri raccoglie la respinta del palo (tiro di Guidone, in fuorigioco non ravvisato) e insacca. Che beffa in un primo tempo tutto neroverde (clamoroso palo di Sainz-Maza).

    44′ Lulli calcia da buona posizione: angolo.

    Nel secondo tempo, al 6′ pareggio neroverde. Lulli recupera una palla apparentemente persa e innesca De Agostini. L’esterno mancino innesta il turbo, entra in area e in scivolata la mette in mezzo. Palla preda di Danza che chiama alla difficile parata Bindi. Sul secondo palo interviene in spaccata Ciurria per il tapin vincente.

    8′ immediata reazione del Padova, che segna con Pulzetti.

    13′ De Agostini sala un gol fatto.

    33′ punizione potente di Burrai: Bindi respinge.

    34′ Burrai al volo, para Bindi.

    43′ destro di Magnaghi sul fondo.

    Nella prossima giornata, il Pordenone osserverà un turno di riposo.

    Pubblicato il 13 / 11 / 2017