• lunedì 15 ottobre 2018

    calcio

    Pordenone, pari a Imola (1-1) e vetta solitaria

    calcio

    IMOLA – Con una buona prova il Pordenone ottiene il pareggio (1-1) a Imola e raggiunge la vetta solitaria del girone B di Lega Pro.

    Si è trattato di una gara equilibrata che i neroverdi avrebbero anche potuto vincere, grazie a una magia di Berrettoni nel finale, con la palla uscita di un soffio.

    Nel prossimo turno, domenica 14 ottobre, alle 18.30, grande match al Bottecchia quando, nel derby triveneto, sarà di scena la corazzata Vicenza.

    Questa, la cronaca dal sito del Pordenone calcio.

    PRIMA FRAZIONE

    4′ volata sulla corsia destra di Candellone, chiuso in angolo.

    9′ traversone potente di Ciurria, colpo di testa di Magnaghi a lato.

    14′ Magnaghi per De Agostini: cross per Gavazzi, che calcia di prima sul fondo. Bella conclusione dell’ex Avellino.

    22′ staffilata di Bombagi, para l’ex Zommers.

    23′ incomprensione difensiva. Ne approfitta Giovinco, che calcia praticamente a botta sicura: super Bindi si distende e nega il gol all’attaccante.

    28′ punizione di Giovinco di poco alta.

    38′ Magnaghi calcia di potenza, super risposta di Zommers.

    40′ vantaggio dell’Imolese. Gran destro a giro di De Marchi che si infila sul secondo palo.

    SECONDA FRAZIONE

    3′ Gavazzi in profondità per Candellone, che calcia forte sul primo palo: Zommers manda in angolo.

    5′ occasionissima di Candellone, che spedisce la sfera di un soffio sul fondo.

    11′ primo cambio nel Pordenone: esce Bombagi ed entra Berrettoni.

    14′ lancio illuminante di Berrettoni per la corsa di Candellone. Traversone per Magnaghi che manca la palla di un soffio.

    16′ doppio tentativo di Carini, sul secondo è super Bindi: deviazione ancora in corner.

    18′ azione insistita del Pordenone, con Candellone chiuso in angolo provvidenzialmente.

    22′ lancio lungo di Berrettoni per Candellone, messo giù da Zommers. Rigore per il Pordenone.

    23′ pareggio del Pordenone. Lo specialista Burrai trasforma il rigore procurato da Candellone e firma il primo gol in campionato.

    32′ sinistro di Ciurria alto.

    40′ secondo cambio nel Pordenone: esce Magnaghi ed entra Damian.

    49′ magia di Berrettoni, che calcia al volo di un soffio a lato.

    Pubblicato il 07 / 10 / 2018