• giovedì 15 novembre 2018

    brud

    Brudstock, una Woodstock nostrana dal 20 al 22 luglio

    brud

    FONTANAFREDDA – Dal 20 al 22 luglio ritorna il festival Brudstock; una festa nata per i nostalgici e per i sognatori, in onore del mitico raduno musicale che si svolse nei giorni 15, 16, 17 agosto 1969 a Bethel, piccola località nello stato di New York.

    La musica e l’atmosfera riportano alle atmosfere di quello straordinario evento che segnò la storia del secolo scorso non solo a livello musicale, ma anche dal punto di vista culturale e social. Brudstock è l’unico festival musicale in Italia dove si possono rivivere gli anni Sessanta e Settanta attraverso le performance di musicisti che si sono esibiti dal vivo nell’indimenticabile festival di Woodstock.

    Organizzato dall’associazione culturale musicale “Rivivere gli anni 70” con il supporto della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e PromoturismoFVG, e con il patrocinio del Comune di Fontanafredda, Brudstock rappresenta un evento riconosciuto oramai a livello internazionale in grado di raccogliere, nelle tre giornate di musica e divertimento, decine di migliaia di spettatori provenienti anche dall’estero.

    Non solo nostalgici di quel periodo, ma anche le giovani generazioni che sono attratte dall’eterno fascino di Woodstock.

    Brudstock nasce da un’idea di Bruno e Loredana che, assieme ad un gruppo di amici, 19 anni fa decidono di organizzare un concerto sopra un furgone, parcheggiarlo in mezzo ad un prato, ed organizzare una giornata dedicata alla grande loro passione, la musica degli anni Sessanta e Settanta. Per celebrare quel mitico festival a cui, ovviamente, non hanno potuto partecipare, decidono di associare alla parola “Bruno” quella di “Woodstock”.

    Prende avvio, così, un’esperienza che di anno in anno, grazie al supporto di una grande squadra di volontari, è cresciuta riuscendo ad ospitare celebri musicisti che hanno suonato nel 1969 come Creedence Clear Water revived, Ian Paice, Clive Bunker, Canned Heat, Bernie Marsden e molti altri ancora.

    Fedele alla filosofia di Woodstock, Brudstock è tre giorni di musica, divertimento e relax all’interno di un’area naturale di grande pregio naturalistico in località Vigonovo di Fontanafredda, un luogo facilmente raggiungibile dalle principali arterie viarie.

    Il programma di quest’anno, preludio dell’edizione straordinaria del prossimo anno quando si celebreranno i 50 anni di Woodstock, è di altissimo livello con tre giorni di musica e di divertimento per tutte le età.

    Brudstock si aprirà venerdì 20 luglio con la band inglese Atomic Rooster, gruppo musicale britannico formatosi nel 1969; sul palco durante la serata ci saranno anche gli Happy Jack’s con un tributo ai The Who, e i C.S.N. & Y. Hommage con un omaggio ai C.S.N. & Y. Il tutto terminerà con Fabio Stevie Ullliana & Off Limits Band.

    Sabato 21 ci sarà la leggendaria presenza dei Hundred Seventy Slit. Sul palco anche Screaming Eagles, Tres Hombres e The Shaman’s Blues.

    Domenica 22, ultima giornata, ci sarà spazio, invece, per il Contest Giovani Band con esibizione, finalissima e premiazione delle prime tre giovani band classificate. Un’iniziativa pensata per incoraggiare e premiare le giovani band che amano la musica anni Sessanta e Settanta.

    Ma Brudstock non è solo musica; all’interno dell’area, che garantisce la massima sicurezza, vi è la presenza di un’area campeggio, un mercato di bancarelle a tema sugli anni Sessanta e Settanta e un ricco programma di eventi con artisti di strada, giocolieri, percussionisti, jam session, campane tibetane, Didjeridoo.

    Inoltre, molte sono le attività per coinvolgere direttamente i partecipanti: attività didattiche per i bambini, premiazioni per i migliori vestiti a tema presenti durante il festival, workshop fotografico e contest video. Da quest’anno, vi sarà anche “Il salotto di Brudstock” con la storia del Festival e incontri dedicati agli anni Sessanta e Settanta.

    Per arricchire la tre giorni di musica, Brudsctock offre numerose opportunità anche per conoscere il territorio circostante. Nelle giornate sono infatti previste attività a cavallo, canoa e bicicletta, nonché sarà attivo uno spazio informativo con materiale turistico del territorio.

    L’ingresso al festival è con offerta libera.

    Per maggiori informazioni:
    info@brustock.it

    Pubblicato il 13 / 07 / 2018