• giovedì 15 novembre 2018

    lorenzi

    Challenger internazionale, il ritorno di Paolo Lorenzi

    lorenzi

    CORDENONS – “Quest’anno verrei a Cordenons, mi volete ancora?” con queste semplici e spontanee parole contenute in un messaggio inviato alla direttrice del torneo Raffin Serena il noto campione di tennis Paolo Lorenzi haconfermato la sua presenza alla XV edizione del torneo Challenger maschile con montepremi da € 64.000 +
    ospitalità denominato Acqua Dolomia Tennis Cup “Internazionali del Friuli Venezia Giulia”.

    Dopo l’assenza del 2017 dovuta alla sua alta posizione in classifica mondiale ( n.33 al mondo) che l’obbligava a partecipare al torneo ATP master 1000 di Cincinnati, il vincitore dell’edizione del 2012, oltre che semifinalista e finalista negli anni successivi, ritorna a Cordenons per la gioia dei suoi numerosi fans.

    E’ divertente l’aneddoto da lui spesso citato che, quando si trova in giro per il mondo per i vari tornei, riesce sempre a trovare un suo tifoso che gli chiede “se quest’anno ci sarà a Cordenons”. La sua educazione, la generosa disponibilità a concedersi ai suoi tifosi e il suo modo di fare sempre con il sorriso sulle labbra lo ha reso un vero idolo degli appassionati della racchetta.

    Il tennista toscano attualmente ricopre la posizione n. 86 del ranking mondiale pagando a caro prezzo lo stop dovuto ad un infortunio al piede che lo ha perseguitato nei mesi scorsi. Ora sembra che le cose stiano migliorando ed anche la forma fisica è in netto recupero basti pensare alla recente finale del Challenger dell’Aquila e al suo secondo turno a Wimbledon sconfitto da un altro protagonista del Challenger di Cordenons Ramos Vinolas (attuale n.38 ATP).

    La prossima settimana sarà impegnato in Croazia nel torneo Atp 250 di Umago. Per quanto riguarda la lista completa degli iscritti siamo ancora troppo presto per conoscerla ma sicuramente verrà comunicata in occasione della conferenza stampa ufficiale di presentazione del torneo che si svolgerà venerdì 27 Luglio.

    Pubblicato il 13 / 07 / 2018