• giovedì 18 ottobre 2018

    DSC_4001

    Rugby, Pedemontana Livenza Polcenigo, una stagione fondamentale per la crescita del vivaio

    DSC_4001

    POLCENIGO – E’ stata una stagione particolarmente proficua per il settore giovanile del Pedemontana Livenza Polcenigo. La collaborazione con il Rugby Maniago ha consentito di mettere in campo due formazioni competitive. L’Under 16 gioca con il club della città delle coltellerie e lo farà anche nella prossima stagione con elementi del Polcenigo in prestito. L’Under 14, invece, è scesa in campo con la casacca dei “Lupi” e ha giocato sul campo di via Gorgazzo, pur accogliendo tra le sue fila anche giocatori di Maniago. A guidarla i tecnici Moreno Munarin, Marco Perut e Federico Schiavon. “Una formula che ripeteremo anche il prossimo anno”, assicura il presidente del Pedemontana, Carlo Pellegrini. Ma la collaborazione con gli altri club del territorio non si ferma qui. “Presteremo anche i nostri atleti all’Under 10 del Fontana Rugby di Fontanafredda – continua Pellegrini – che prenderà parte il 12 e 13 maggio al prestigioso Trofeo Città di Treviso”.

    Anche il lavoro di proselitismo nelle scuole, condotto da Paolo Quirini, ha dato ottimi frutti. Sono stati coinvolti diversi istituti, scuole elementari e medie, di tutta la fascia che va da Sacile ad Aviano. “I risultati di questo lavoro si sono visti durante la stagione – spiega il responsabile del settore minirugby, Mara Della Fiorentina – siamo riusciti a rimpinguare tutte le nostre formazioni dall’Under 6 all’Under 12”. La stagione per i piccoli “Lupi” si chiuderà ufficialmente con la quarta edizione del Trofeo Città di Codroipo di minirugby, organizzato dall’OverBugLine Codroipo ed in programma il 2 e 3 giugno. Una kermesse con oltre 1000 bambini in campo, che è già il torneo per il settore Propaganda più grande della regione. “Infine – conclude il presidente Pellegrini – c’è un altro importante progetto nell’aria. Ci stiamo muovendo anche al di fuori della Pedemontana per diffondere il bacillo del rugby in territori lasciati liberi da altri club”.

    Pubblicato il 16 / 05 / 2018