A4, tamponamento mortale: autostrada chiusa e riaperta

PALMANOVA – Un tamponamento in A4 tra un furgone e una cisterna ha avuto conseguenze gravissime: l’autista del furgone è morto.

Il tragico incidente si è verificato la mattina del 20 giugno attorno alle 7.30 nel tratto fra Latisana e Portogruaro, non interessato dai cantieri per la terza corsia.

Poco dopo si è verificato un secondo sinistro, un altro tamponamento fra tre mezzi pesanti, avvenuto a causa della coda formatasi in seguito al primo incidente.

Sul posto sono intervenuti il personale di Autovie Venete, la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco, il 118 e i soccorsi meccanici per liberare la carreggiata dai mezzi coinvolti nell’incidente.

L’autostrada è stata chiusa fra Latisana e Portogruaro in direzione Venezia. Oltre alla chiusura del tratto sono state interdette al traffico le entrate di Latisana e Portogruaro (quest’ultima riaperta alle 9.00) in direzione Venezia.

Ci sono stati nove chilometri di coda nel tratto Latisana – Portogruaro e otto i chilometri di coda fra San Giorgio e Latisana in direzione Venezia; code anche fra Cessalto e Latisana, ma in direzione opposta.

Condividi