Carabinieri, suicida comandante pordenonese stazione del Nisseno

CALTANISSETTA – Il comandante della stazione dei carabinieri di Vallelunga Pratameno (Caltanissetta), Giacomo Marzaro, 25 anni, di Pordenone, si è suicidato la scorsa notte (31 gennaio) sparandosi un colpo di pistola in bocca con l’arma di ordinanza mentre si trovava in uno degli alloggi della caserma.

Il sottufficiale era in servizio da un anno a Vallelunga e recentemente si era distinto per il suo impegno durante l’emergenza neve.

La salma è stata trasportata nell’obitorio dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

A quanto si apprende dal quotidiano “La Sicilia”, non sarebbe stato trovato alcun messaggio a motivazione del tragico gesto.

Sconcerto e dolore a Zoppola, dove la famiglia Marzaro è conosciuta e stimata.

Messaggi di cordoglio stanno giungendo dai colleghi del giovane militare, mentre sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Mussomeli.

Condividi