Coronavirus, in Fvg dal 18 maggio riapre tutto

FVG – Lunedì 18 maggio il Friuli Venezia Giulia potrà riaprire tutte le attività economiche ancora chiuse”. Ovvero commercio al dettaglio, bar e ristoranti, estetisti e parrucchieri.

Ne dà notizia il governatore Massimiliano Fedriga, a seguito dell’incontro in modalità telematica con il premier Giuseppe Conte, il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia e il ministro della Salute Roberto Speranza.

“A tal proposito – sottolinea Fedriga – domani la Regione trasmetterà all’Esecutivo nazionale l’elenco di tutte le realtà interessate”.

Le linee guida e i protocolli di sicurezza, che arriveranno fra giovedì e venerdì, saranno indicati per ogni attività, viene spiegato, perché possano riaprire nella massima sicurezza. “Inizia la fase della responsabilità per le Regioni”, ha sottolineato Boccia.

Le Regioni potranno riaprire in autonomia le attività a partire dal 18 maggio, ma il governo avrà la possibilità di intervenire nel caso in cui, in base all’andamento dei dati sulla curva del contagio e dei criteri definiti dalla circolare del ministero della Salute, fosse necessario bloccare una nuova diffusione del virus. Gli interventi saranno tempestivi, viene spiegato, in stretto contatto tra governo e regioni.

Condividi