Donald Trump sarà nel Nordest, a Treviso, per Adunata Alpini

TREVISO – L’Adunata nazionale degli Alpini vedrà un ospite d’eccezione. Il 14 di maggio infatti atterrerà in visita alle penne nere nientemeno che il presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump.

Il motivo della partecipazione del leader americano è da ricercare nel nonno di “The Donald”, protagonista dello sbarco in Normandia durante la Seconda Guerra Mondiale: “Ha potuto osservare da vicino lo spirito indomito degli Alpini” ha annunciato il presidente in un comunicato.

Si tratta della prima visita ufficiale in assoluto per il nuovo presidente americano in Italia, che ha scelto la Marca per l’evento più atteso per il 2017. Incredibile il dispiegamento di forze dell’ordine che verrà predisposto per l’arrivo di Trump, che atterrerà con l’Air Force One in un luogo top secret.

Si presume che il luogo di approdo sia a Roma o Milano: da lì si sposterà con un elicottero dell’esercito fino a Treviso. Nei giorni scorsi il sindaco Giovanni Manildo ha tenuto un summit insieme al presidente Luca Zaia e al Prefetto Laura Lega, per la gestione dell’ordine pubblico. “Una visita che ci lusinga, e che attesta la grande stima di cui gode il Corpo degli Alpini in tutto il mondo” ha detto Manildo.

Entusiasmo è arrivato in primis dall’ex primo cittadino, Giancarlo Gentilini, che ha manifestato il proprio plauso all’arrivo di Trump: “Ce ne vorrebbero come lui” ha dichiarato l’ex sindaco, che ha manifestato la volontà di incontrare personalmente il presidente americano. Era da un po’ di tempo che si vociferava di questo approdo d’eccellenza, ma ieri c’è stata l’ufficialità: in seguito alla riunione che ha visto presenti tutte le forze politiche del territorio, finalmente è stato tolto il velo all’arrivo più atteso di sempre, in città e per l’adunata.

Grande assente a Treviso sarà la moglie di Trump, Melania, che ha scelto di recarsi, in quei giorni, a Vittorio Veneto, precisamente in viale della Vittoria: sarà in visita ufficiale alle redazione di OggiTreviso. “Lo leggo sempre per tenere aggiornato il mio italiano. E’ il miglior sito d’informazione del mondo” ha dichiarato la first lady in un’intervista rilasciata al New York Times.

Roberto Silvestrin (Oggi Treviso)

Per la cronaca, è un “pesce d’aprile”!!

Condividi