Fondazione Friuli, lavoro e lingue nel Bando Istruzione 2019

UDINE – Dopo il lancio del Bando Welfare, avvenuto lo scorso 17 gennaio, è aperto ora il secondo bando del 2019 (il terzo sarà il Bando Restauro previsto per il mese prossimo), il Bando Istruzione, anch’esso dotato di un budget di 600 mila euro grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo.

La presentazione è avvenuta oggi, 21 febbraio, a Palazzo di Toppo Wassermann in Via Gemona a Udine, alla presenza dell’Assessore regionale al Lavoro, Formazione, Istruzione, Ricerca, Università e Famiglia Alessia Rosolen, del Dirigente degli Ambiti territoriali di Udine e Pordenone Dino Castiglioni, del Direttore Regionale Intesa Sanpaolo Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Renzo Simonato e del Presidente della Fondazione Friuli Giuseppe Morandini, a testimonianza della forte sinergia instaurata tra i maggiori interlocutori pubblici e privati del territorio, per portare avanti progettualità che concorrano effettivamente alla crescita culturale, sociale ed economica della nostra Regione.

Presente anche una significativa rappresentanza dei dirigenti delle Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado statali e paritarie di Udine e Pordenone a cui il bando è rivolto.

In questa edizione, in continuità con la precedente, si è voluto puntare ancora di più su una formazione fortemente orientata all’acquisizione delle competenze linguistiche e sulle progettualità in grado di avvicinare gli studenti al mondo del lavoro, anche offrendo delle concrete ed efficaci esperienze di alternanza scuola-lavoro.
Scendono in campo, dunque, le Istituzioni, le realtà pubbliche e private, le imprese del territorio, per offrire ai ragazzi una rete esperienziale che riduca il divario, purtroppo tuttora evidente, tra il mondo della scuola e le realtà produttive.

In parallelo il bando si pone anche l’obiettivo di promuovere, all’interno degli Istituti scolastici, ambienti di apprendimento innovativi, attraverso la dotazione di laboratori avanzati e strumentazioni tecnologiche.

Nella scorsa edizione sono stati premiati 31 progetti che hanno permesso l’installazione di dotazioni tecnologiche e laboratori in 11 scuole e l’avvio di 20 progetti di potenziamento linguistico.

Il testo integrale del bando e la modulistica sono disponibili sul sito www.fondazionefriuli.it.

Per info è possibile contattare la Fondazione al numero 0432/415811, oppure via mail all’indirizzo info@fondazionefriuli.it.
Per esigenze di natura tecnica relativa alla modulistica informatica (ROL) è possibile contattare l’assistenza informatica al numero 051/780397 oppure all’indirizzo mail assistenzaROL@strutturainformatica.com

La richiesta di contributo dovrà essere presentata esclusivamente compilando l’apposito modulo ROL accessibile dal sito della Fondazione Friuli e dovrà essere presentata improrogabilmente entro il 31 marzo 2019.

Condividi