Imoco, gara 2 finale scudetto con Novara al Palaverde

CONEGLIANO (TV) – Dopo la sconfitta 3-0 di mercoledì in gara1 a Novara, l’Imoco Volley riceve oggi, 21 aprile, alle 20.30 in un Palaverde che si preannuncia caldissimo le campionesse in carica dell’Igor Novara per gara2 della Finale Scudetto.

La serie, al meglio delle 5 gare, proseguirà poi mercoledì 25 a Novara (eventuale gara4 domenica 29 al Palaverde, gara5 il 2 maggio a Novara).

Squadra al completo per coach Santarelli, trannè le lungodegenti Easy (fuori da inizio stagione) e De Kruijf che sarà a tifare a bordocampo.

ARBITRI

Vagni e Cesare

BIGLIETTI

Ultimi biglietti (Non Numerati e Distinti) in vendita oggi al Palaverde dalle 16.00 alle 18.30 e on line (www.imocovolley.it,sezione biglietteria) fino alle 18.00, si va decisamente verso il tutto esaurito per gara2. Verrà comunicata sui social di Imoco Volley l’eventuale apertura delle casse domani al Palaverde nel caso in cui ci fossero ancora tagliandi disponibili.

MEDIA

Diretta su Rai Sport HD (canale 57 ddt e 227 satellite) e diretta Radio Conegliano (90.6mhz e www.radioconegliano.it)- Aggiornamenti sulle pagine fb e instagram di Imoco Volley. Differita su Eden Tv (canale 86 ddt) martedì alle 21.00.

L’INNO NAZIONALE CON GLI ALPINI

La Banda musicale degli Alpini di Conegliano, tradizionalmente presente nei grandi eventi di Imoco Volley, eseguirà prima della partita l’inno nazionale.

AREA HOSPITALITY

Per la grande occasione della Finale Scudetto torna nell’area hospitality del Palaverde dedicata agli sponsor, torna la “battuta al coltello” con le pregiate carni venete del maestro macellaio Bruno Bassetto, assieme alle specialità tirolesi di Max Siebenfoercher e al buffet ad opera di Degusto.

IN TRASFERTA CON NPU

Al Palaverde sarà presente un banchetto in zona-bar (lato strada) dove gli NPU raccoglieranno le adesioni per la trasferta a Novara in gara3 (mercoledì 25) e per quella a Bucarest, Final Four Champions League, il 5 e 6 maggio.

DICHIARAZIONI

Daniele Santarelli, coach Imoco Volley: “In gara1 abbiamo fatto proprio una brutta partita, lasciando troppo spazio all’inizio dei set alla squadra di Novara e ragalando tantissimi errori gratuiti che con un avversario così forte sono una condanna. Loro giocano bene, lo sappiamo, ma i demeriti nostri nella prima partita hanno fatto la differenza, abbiamo concesso troppo. Per fortuna è una serie lunga e c’è tempo per recuperare, appunto per questo però domani dobbiamo assolutamente cambiare registro, tornare a giocare con concentrazione e serenità, approcciare bene il match fin da subito e prendere il nostro ritmo. Il Palaverde e il nostro pubblico eccezionale saranno con noi e ci spingeranno a dare il massimo, questa è una certezza e una forza che ci darà ulteriori motivazioni per cercare di pareggiare la serie.”

Samantha Bricio, schiacciatrice: “La prima partita non è andata come volevamo, non eravamo concentrate abbastanza negli inizi dei set e quando lasci scappare via squadre come Novara diventa difficile riprenderle. In questi giorni lavoriamo per affrontare gara2 più concentrate dall’inizio, se riusciamo a fare partita pari e non diamo troppo spazio all’Igor, poi sappiamo che abbiamo le qualità e le armi per vincere anche contro una Novara che sta giocando un’ottima pallavolo.”

Condividi