Imoco, tutto esaurito per gara 4 domenica 29 al Palaverde

CONEGLIANO (TV) – Con l’Imoco Volley in vantaggio 2-1 nella serie, domenica 29 va in scena alle ore 18.00 al Palaverde la quarta sfida-scudetto (la decima stagionale tra le due squadre, 5 vittorie di Novara e 4 di Conegliano finora) tra Imoco Volley e Igor Novara.

Finora in gara1 le piemontesi hanno vinto 3-0 in casa, in gara2replica delle Pantere al Palaverde (3-2), in gara3 mercoledì l’Imoco ha preso il “match point” vincendo al PalaIgor per 3-0.

L’eventuale gara5 si giocherà mercoledì 2 alle 20.30 al PalaIgor di Novara. L’Imoco Volley oltre ad Easy e De Kruijf, già fuori per infortunio da mesi, dovrà rinunciare anche a Folie uscita in barella mercoledì per un grave infortunio al ginocchio sinistro.

Pubblico delle grandissime occasioni, con il “sold out” già annunciato (ultimi biglietti in vendita on line domani mattina), e domenica ancora una volta sarà la Banda degli Alpini di Conegliano a dare il “là” alla partta suonando l’inno nazionale.

Biglietteria: Palaverde verso il “tutto esaurito”, domani mattina in vendita on line su www.imocovoley.it, sezione biglietteria, gili ultimissimi tagliandi. Domenica non verranno messi in vendita alle casse biglietti, quindi si sconsiglia a chi non ha il biglietto di raggiungere il Palaverde domenica. Casse aperte solo per il ritiro buste convenzione-società e acquisti on line dalle 16.30.

Arbitri: Saltalippi e Santi

Media: diretta Rai Sport HD dalle 18.00; diretta Radio Conegliano (90.6 mhz e in streaming www.radioconegliano.it). Aggiornamenti e diretta post partita sulle pagine social (Facebook e Instagram) di Imoco Volley. Differita lunedì alle 21.00 su Eden Tv (canale 86 ddt).

Daniele Santarelli, coach Imoco Volley: “Ho già avuto l’esperienza di vivere le finali negli anni scorsi quando facevo il vice, quindi non è un’atmosfera nuova per me e sinceramente sto vivendo tranquillo la preparazione tecnica della partita, considerandola una partita normale anche se normale non è. Siamo abbastanza sereni perchè ormai abbiamo giocato nove volte contro Novara in stagione, ci conosciamo bene. Partite come quella di domenica sono impronosticabili, si è visto dall’andamento della serie come gli approcci delle squadre alla gara possano cambiare”.

“Tra le due squadre c’è grande equilibrio, e un match decisivo come quello di domenica può essere decisa da alcuni piccoli dettagli e su questo stiamo lavorando in questi giorni con la squadra, anche se poi conteranno molto le prestazioni individuali e le prodezze delle tante campionesse in campo. In gara4 non avremo Folie, ma ormai purtroppo siamo abituati alle emergenze e questo indubbiamente ha rafforzato il gruppo dandoci motivazioni speciali, anche se sinceramente avrei preferito giocarmi la fase finle della stagione con tutte le frecce al nostro arco! Su 48 partite giocate in stagione solo 2 volte siamo stati al gran completo, arrivare fin qui è stata una gran impresa, ora vogliamo continuare”.

“Domenica sarà un’altra partita difficilissima, loro verranno a giocare un gran match, ma lo sappiamo e conto sulla mia squadra per un’altra grande partita. So che ci sarà un Palaverde strapieno a godersi un grande spettacolo, sarà una grande emozione e una grande esperienza da vivere tutti assieme…buon divertimento!”

Laura Melandri, centrale Imoco Volley: “Siamo un gruppo fantastico, unito dentro e fuori dal campo in una maniera speciale. Ci sono personalità forti, supercampionesse, che però hanno una disponibilità totale nei confronti del gruppo e questo ha creato un’alchimia eccezionale che è davvero la nostra arma in più. Abbiamo passato tante disavventure quest’anno, ma come è successo anche l’altro giorno dopo l’infortunio di Raffa ogni volta ci siamo unite ancor di più e siamo fiere di quello che abbiamo fatto finora”.

“Ma non vogliamo fermarci, vogliamo continuare a dare il massimo anche domenica e io personalmente voglio non far rimpiangere l’assenza di Raphaela, una grande amica a cui auguro di tornare il più presto possibile. La partita di domenica? Novara in gara3 non ha giocato la sua pallavolo, sicuramente domenica sarà diverso, verranno qui per ribaltare la serie con le loro giocatrici di punta che avranno voglia di riscatto. Starà a noi con l’aiuto dei nostri tifosi respingere il loro assalto, ma ci vorrà la nostra miglior partita.”

Condividi