Sabato 2 giugno Admo Fvg in piazza a San Vito per fare nuovi proseliti

SAN VITO AL TAGLIAMENTO – Sabato 2 giugno, durante la manifestazione “Piazza in Fiore”, in piazza Del Popolo a San Vito al Tagliamento i volontari di Admo Fvg Zona Territoriale di Pordenone, nell’ambito dell’iniziativa “Match for all”, saranno presenti con un’ambulanza e due gazebi per sensibilizzare la cittadinanza alla donazione di midollo osseo e all’iscrizione al Registro dei Donatori. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell’associazione Admo Fvg all’indirizzo www.admofvg.it oppure la pagina facebook Admo Friuli Venezia Giulia o contattare direttamente la sede della stessa (via Carducci, 48, Udine) allo 0432 299728.

Nel frattempo ha portato ottimi frutti il nuovo corso dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo, inaugurato nel 2017. I dati di Admo Fvg, relativi ai nuovi donatori, iscritti l’anno scorso, sono stati illustrati durante l’ultima assemblea dei volontari (sono una cinquantina nella nostra regione), tenutasi lo scorso 12 maggio all’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Udine (dove è anche depositato il Registro Regionale dei Donatori). I dati stessi dicono che si è sfiorato un + 50% di donatori rispetto al 2016. Un “raccolto” sorprendente che, per l’appunto, è senz’altro conseguenza positiva del “new deal” varato da Admo.

“Fino a qualche tempo fa la nostra opera di proselitismo alla ricerca di nuovi potenziali donatori si risolveva nelle sale prelievi o comunque all’interno delle strutture ospedaliere – spiega Giorgio Maranzana, presidente di Admo Fvg – oggi la nuova filosofia dell’Associazione Donatori Midollo Osseo è di andare tra la gente, nelle piazze, nelle scuole, nei palazzetti e nei campi sportivi, attraverso diverse iniziative, tutte rivolte ad informare e sensibilizzare (perlopiù incontri informativi nelle scuole e nelle società sportive). “Abbiamo incentivato le manifestazione outdoor dove peraltro è possibile raccogliere nuove adesioni di donatori attraverso il tampone salivare, al posto del classico prelievo di sangue, sempre ovviamente raccolto da personale medico, supportato dai volontari Admo”.

I nuovi iscritti al Registro Regionale (tenuto presso il “Santa Maria della Misericordia” di Udine) nel 2017 sono stati 1094, di cui 34,5 % uomini e 65,5% donne. Ma un ulteriore dato estremamente positivo è la sempre più bassa età media dei donatori (il 50,5 % ha tra i 18 e i 25 anni), condizione che alza notevolmente la percentuale di successo di un eventuale trapianto, dal momento che il destinatario risponde molto meglio alla donazione di cellule giovani. Anche questa è una conseguenza della nuova “targettizazione” della ricerca, che oggi, come detto, coinvolge di più studenti e giovani sportivi.

Condividi