Tragedia in A13, muore un bambino di 10 anni

PADOVA – Un minore, Tommaso Candiotto, 10 anni,  è morto in un incidente stradale lungo la A13 Bologna-Padova nei pressi del raccordo per il capoluogo euganeo, verso le 15 di domenica 18 dicembre.

Una utilitaria, una Lancia Y per cause ancora da accertare ha tamponato tra l’area di servizio San Pelagio e il casello di Padova Sud una Polo Volkswagen che la precedeva, guidata da M.R. di 39 anni, residente a Solesino, e si è schiantata contro il guardrail all’altezza del comune di Due Carrare.

Alla guida della Lancia c’era Fabio Candiotto, 37 anni, papà di Tommaso, residente a Pravisdomini, e con loro c’era anche un’amica, E.F. di 31 anni residente a Pramaggiore in provincia di Venezia.

L’incidente ha provocato – secondo Autostrade per l’Italia – la temporanea chiusura dell’arteria autostradale.

Il bambino risiedeva nel Veneziano con la madre. Secondo una prima ricostruzione, non avrebbe avuto la cintura di sicurezza e sarebbe stato catapultato fuori dall’auto finendo sull’asfalto.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del Suem 118 che non hanno potuto che constatare il decesso avvenuto all’istante e le pattuglie della Polstrada.

 

 

Condividi