Aggredisce due ragazzi chiedendo soldi per i bisognosi, arrestato

PORDENONE – Avvicina due giovani sotto i portici di piazza XX Settembre: la scusa è quella di chiedere offerte per i bisognosi e i disoccupati a nome di un’associazione.

L’approccio, però, si rivela aggressivo: la minore sarebbe stata strattonata e il ragazzo, 17enne, avendo timore delle conseguenze, tira fuori il portafoglio con l’intento di dare 2 euro.

Quando, però, ha visto una banconota da 20 euro, L.S., torinese, 21 anni, ha insistito ancora di più pretendendo i 20 euro e continuando a ripetere al ragazzo “dammi di più”.

Un carabiniere fuori servizio ha osservato la scena e ha chiamato i rinforzi. Quindi, il giovane è stato arrestato.

Condividi