Alessia Trost fa il bis ai campionati europei under 23

TALLINN – Alessia Trost fa il bis e, come 2 anni fa a Tampere, si mette al collo l’oro nel salto in alto agli Europei under 23.

L’atleta pordenonese vince la gara davanti alla belga Nafissatou Thiam (1,87) e all’ucraina Iryna Herashchenko (1,87).

Per vincere le basta solo 1.90,con il colpo di scena del passo falso di Mariya Kuchina, campionessa europea e mondiale indoor, eliminata sorprendentemente con 3 errori ad 1,81.

“L’importante oggi era vincere e così è andata – sono le prime parole della 22enne di Torre di Pordenone, che aggiunge “Sono contenta per l’oro, un pò meno per la misura, ma senza la Kuchina mi è mancata una vera rivale. È stata una gara strana, ora però ho assolutamente voglia di aggiungere altri centimetri al mio stagionale all’aperto, di 1,94. In agosto ai Mondiali di Pechino servirà saltare molto più in alto”.

Nella stessa gara sesto posto con 1,84 per Desirée Rossit, compagna di allenamento di Alessia Trost sotto la guida di Gianfranco Chessa.

Condividi