Arredi esterni bar e locali, Comune accorda una proroga

PORDENONE – Il Comune ha deciso di accordare una proroga ai bar e locali che devono adeguare i propri arredi esterni, i cosiddetti «dehors», alle linee estetiche fissate dal nuovo regolamento.

Entro il 31 marzo – data entro la quale era inizialmente richiesta la sostituzione dei dehors – i commercianti dovranno presentare le proposte di investimento per i loro nuovi arredi, mentre slittano i tempi per sostituirli materialmente. Accolte dunque le richieste di flessibilità in questa prima fase operativa delle nuove norme.

«Una proroga tecnica, il tempo necessario affinchè si arrivi quest’estate a cambiare tutti i dehors fuori norma» spiegano gli assessori Cristina Amirante (urbanistica e decoro) e Emanuele Loperfido (commercio). E’ chiaro però che bisogna adeguarsi perché vogliamo che la città collabori assieme a noi alla riqualificazione degli spazi. L’obiettivo del regolamento – ricordano – è rendere più omogenei e coordinati i materiali e i colori, specie nel centro storico, in modo da avere un’immagine urbana più piacevole e coordinata».

«Il Comune sta investendo sulla città milioni di euro – rimarca il sindaco Alessandro Ciriani – c’è un piano di opere pubbliche davvero importante che cambierà il volto di Pordenone e che riguarda edifici, strade, piazze del centro e non solo. Chiediamo a tutti di fare la loro parte in questa grande partita per rendere la città più bella e capace di attrarre gente. Quella di uniformare gli arredi esterni è una linea adottata dalle località più importanti, italiane e non solo. Ma noi non chiediamo ai commercianti di fare questo sforzo da soli, visto che riconosciamo un forte sgravio contributivo che consentirà loro di ammortizzare i costi sostenuti».

Il Comune accorda sconti Tosap del 50 per cento per cinque anni a chi sostituisce gli arredi, ma l’Amministrazione comunale ha più volte ribadito di essere disponibile a sconti maggiori, da valutare e applicare caso per caso, specie per chi fa investimenti più rilevanti.
Come detto, entro il 31 marzo i titolari dei locali devono presentare al Comune le proposte di sostituzione degli arredi, che verranno valutate da una commissione. L’email di riferimento per informazioni è laura.beltrame@comune.pordenone.it.

E’ anche possibile telefonare allo 0434 392286 il lunedì, martedì e giovedì dalle 10 alle 12.45 e il giovedì pomeriggio anche dalle 15.30 alle 17.30.

Una sintesi del nuovo regolamento e le immagini esemplificative dei dehors ammessi e non ammessi sono pubblicate su comune.pordenone.it.

Condividi