Best Western Pn, rinnovata ospitalità con speciale protocollo

PORDENONE – Il Best Western Plus Park Hotel Pordenone continua la sua attività riadattandosi a una rinnovata ospitalità, ancora più attenta al benessere e alla salute dei propri ospiti e staff.

La proprietà, che anche durante il lockdown aveva tenuto fede ai propri valori di accoglienza, ha implementato soluzioni per garantire un luogo ancora più sicuro.

Il Best Western Plus Park Hotel Pordenone e lo staff hanno aderito a Special Protection BWH, il protocollo di igiene e sicurezza definito dal gruppo alberghiero (nel rispetto delle leggi e delle linee guida nazionali ed internazionali): con un attento monitoraggio della struttura sono state individuate le soluzioni più efficaci per garantire la massima sicurezza possibile.

Durante il lockdown abbiamo fatto una scelta coraggiosa, quella di continuare a garantire un servizio e tenere le porte aperte per coloro che si trovavano comunque nella necessità di viaggiare (persone impegnate nell’emergenza, che operano nei servizi essenziali o che necessitano di cure).

Di questo ringrazio il mio staff che mi ha dato piena disponibilità e che ha operato adottando scrupolosamente tutte le misure necessarie. – afferma Francesco De Felice, Direttore dell’Hotel – I ritmi ridotti ci hanno consentito anche di investire: in formazione e in programmazione, lavorando con i nostri responsabili di reparto tramite riunioni virtuali e video call.

Il nostro obiettivo era assicurare degli standard di protezione ancora più elevati pur volendo mantenere l’accoglienza il quanto più possibile umana e familiare. Grazie a “Special Protection”, il protocollo proposto da BWH Hotel Group, catena a cui siamo affiliati dal 1997, abbiamo implementato procedure speciali a tutela di ospiti e staff.

Inoltre chi soggiorna da noi usufruisce anche di una copertura assicurativa per assistenza medica durante la permanenza in hotel, per necessità di rientro o prolungamento del soggiorno.

Condividi