Calcio, Bruno Tedino lascia il Pordenone e va a Palermo

PORDENONE – E alla fine, Bruno Tedino lascia Pordenone e va a Palermo.

Da qualche giorno, la società siciliana, appena retrocessa in serie B, aveva manifestato interesse verso il tecnico neroverde.

Sembrava, però, che Tedino potesse rimanere in riva al Noncello, ma nel pomeriggio di lunedì 19 giugno il presidente Maurizio Zamparini si è fatto sentire e il tecnico ha accettato di trasferirsi sull’isola.

Il contratto proposto sarebbe di durata pluriennale.

Tedino ha avvisato il presidente del Pordenone, Mauro Lovisa e, nella giornata di martedì 20 giugno, presidente e tecnico neroverde si incontreranno per risolvere il contratto.

Fine dei giochi, ora il Pordenone dovrà cercare un nuovo tecnico per continuare a sognare la serie B, sin dalla prossima stagione.

Condividi