Chiusura della Rivierasca? Il Comune dice Ni

PORDENONE – La chiusura al traffico della Rivierasca nei soli fine settimana è fattibile visto che durante la festa sul Nonsèl non si sono verificati particolari disagi. Non è al momento fattibile, invece, la chiusura durante la settimana.

E’ questa, in sostanza, la posizione dell’Amministrazione comunale in merito al dibattito sull’opportunità di chiudere o meno al traffico automobilistico l’arteria del ring che fiancheggia il Noncello.

Una posizione espressa durante una conferenza stampa in Municipio, alla presenza del sindaco Claudio Pedrotti, per fare un bilancio – largamente positivo – della “Festa sul Nonsel”.

Presenti alla conferenza anche gli organizzatori della Festa: Giuseppe Pedicini per la Propordenone, Gianfranco Tonus per la Proloco, Alessandro Da Re per l’Associazione “Sei di Pordenone se..” e alcuni rappresentanti delle circa trenta associazioni, tra cui i Gommonauti, che hanno collaborato all’organizzazione.

Che sia possibile chiudere al traffico la Rivierasca il fine settimana lo ha confermato Bruno Zille.  L’assessore alla mobilità ha rilevto che che durante la settimana nell’ora di punta transitano 1200-1270 auto all’ora e circa 270 tra bus e corriere, mentre il sabato mattina si registrano circa 800 auto all’ora e la domenica mattina tra le 350 alle 400.

E durante la settimana? “Con l’attuale viabilità il sistema di via Pola, via Cappuccini e via San Giuliano non sarebbe in grado di sopportare il traffico durante i giorni feriali”, ha spiegato il comandante dei vigili urbani Arrigo Buranel.

Condividi