Convegno nazionale Fidapa, l’importanza del talento femminile

PORDENONE – Si è concluso il 34^ Convegno Nazionale Fidapa organizzato dalla Sezione di Pordenone presieduta da Giovanna Santin e dal Distretto Nord Est di cui è presidente Dora Paronuzzi.

Circa 350 socie provenienti da tutta Italia hanno partecipato a questo importante appuntamento che si è svolto nell’arco di tutto il week end.

Numerose le iniziative e le manifestazioni organizzate: tra l’altro la visita del territorio e la conoscenza delle sue eccellenze in campo agroalimentare e l’esibizione del coro Ensemble Fidapa al Museo d’ Arte contemporanea Armando Pizzinato.

Questo evento comunque vedeva come parte centrale e di particolare interesse la tavola rotonda tenuta al Teatro Verdi dal titolo: “L’importanza, il valore del talento femminile per un rinnovamento della società contemporanea”.

Erano presenti le più alte autorità cittadine: il vicepresidente della Regione Sergio Bolzonello, il Sindaco Claudio Pedrotti, il Presidente dell’Ascom Alberto Marchiori, il Direttore della Friuladria Gianfranco Danelin, e le più importanti cariche nazionali della Fidapa, nonché la coordinatrice BPW Europe Karin Raguin.

Ha aperto i lavori la Presidente Nazionale Pia Petrucci che, dopo i saluti suoi e delle autorità presenti , ha lasciato la parola alla moderatrice.

Mediante proiezioni e filmati le relatrici hanno messo in evidenza la condizione femminile e le difficoltà incontrate dalle donne nei vari campi lavorativi, ma ci sono state anche numerose testimonianze e storie di talenti femminili in atto all’estero e in Italia.

Si è particolarmente insistito sulla necessità di autorevolezza e meritocrazia e sulla lotta agli stereotipi per creare una nuova cultura sull’uguaglianza e sulla parità di genere.

E’ stata poi consegnata una borsa di studio intitolata a Valeria Solesin, la studentessa veneziana morta nell’attentato di Parigi a Francesca Calì, che ha presentato la sua tesi Magistrale dal titolo “L’impatto della fecondità” sulla partecipazione femminile al mercato del lavoro.

A conclusione della giornata, la suggestiva cena di gala nella splendida cornice di Villa Cattaneo.

Infine domenica 19 si è svolto un seminario per le socie young alla Galleria d’Arte Moderna. Numerosi e calorosi sono stati i consensi da parte di tutte le socie che hanno potuto godere anche di vari momenti di svago e di aggregazione.

Condividi