Coronavirus, appello di Ciriani “Tutti in piazza mercoledi 28”

PORDENONE – “Troppe cose di questo dpcm stridono con ciò che abbiamo fatto negli ultimi mesi. La pandemia è una realtà e non va sottovalutata. Ciò non toglie che devono essere le Regioni e i Comuni a valutare l’applicazione di provvedimenti che minano la tenuta sociale ed economica di una città o di un territorio”. A dirlo è il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani che lancia un appello.

“Mercoledì, ore 18.00, troviamoci in P.zza XX Settembre. Nessuna protesta. Solo un forte monito a gestire meglio questa emergenza. Una manifestazione civile e composta per dire che siamo tutti uniti contro il covid ma che le misure per combatterlo vanno pesate dipendenteme dalla gravità della situazione”.

“Regione e Comuni – sottolinea – non hanno strumenti per superare il dpcm ma sono in grado di assicurare rigore nel rispetto delle norme per il contenimento covid. Ci impegnerò do più! Non manifestazione politica ma una voce della comunità pordenonese. Ci vediamo mercoledì”!

Condividi