Coronavirus, bella iniziativa ”Suoniamo insieme anche se lontani”

PORDENONE – La musica non si ferma e unisce le persone. Da sempre. Oggi ancora di più. Appuntamento oggi, 13 marzo, alle 18, dai balconi, dalle finestre aperte “Suoniamo insieme anche se lontani”, questo è il moto del flashmob sonoro per sconfiggere la paura e la solitudine.

Un appuntamento al quale tantissimi musicisti italiani, in particolare pordenonesi, in queste ore stanno dando adesione per suonare qualcosa dalla finestra, dal terrazzo, dal giardino della propria casa e creare insieme una colonna sonora positiva in questi giorni di isolamento.

Basta avere una canzone, uno strumento, coinvolti anche i ragazzi e i giovani musicisti che stanno iniziando un percorso musicale. Parteciperanno anche cantanti di cori.

Il programma prevede di suonare 15 minuti con questa modalità: finestre aperte. E cercare insieme, magari guardandosi da lontano, ciascuno nella propria casa, di scacciare la tristezza e la malinconia.

“La musica è la migliore medicina per curare l’anima e in questo momento ne abbiamo tutti bisogno”. I video potranno essere condivisi.

Condividi