Coronavirus: Electrolux, chiusura fino al 3 aprile. Chiesta la cassa

PORDENONE – Electrolux, nella riunione di oggi, lunedì 23 marzo, ha comunicato che è stata richiesta la cassa integrazione a partire dal 16 marzo e per 9 settimane. Lo ha reso noto Gabriele Santarossa, delle Rsu Uilm di Porcia, in un post sul gruppo “Quelli che lavorano alla Electrolux”.

La produzione, per ora, resterà ferma fino al 3 aprile, come previsto dal decreto governativo.

Per il magazzino ricambi domani, 24 marzo, ci saranno indicazioni più precise in quanto stanno facendo alcune verifiche.

 

Condividi