Coronavirus: scuola, la video-guida per un rientro in sicurezza

PORDENONE – Quali sono le norme di comportamento anti contagio da seguire a scuola? Chi deve indossare la mascherina? Cosa fare in caso di febbre? A queste e altre domande chiave risponde una video-guida agile e veloce curata da Comune e azienda sanitaria, con la partecipazione degli alunni.

Il video, destinato alle famiglie e agli alunni stessi, è consultabile sul sito web e sui social del Comune e del sindaco Ciriani. In cinque minuti sono condensate le risposte alle domande più frequenti che genitori e alunni si stanno ponendo alla vigilia della partenza dell’anno scolastico, dopo ben sette mesi di stop tra lockdown e pausa estiva.

Per quanto attiene gli aspetti sanitari, a rispondere è Lucio Bomben, direttore del dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria del Friuli occidentale (Asfo). In merito invece all’attivazione dei servizi quali mensa, scuolabus, doposcuola, risponde il consigliere comunale Alessandro Basso, che segue per conto del sindaco le questioni scolastiche. Mentre le indicazioni sulle norme di comportamento valgono per tutti, quelle sui servizi scolastici si riferiscono agli istituti gestiti dal Comune e cioè asili, elementari e medie.

A dare il proprio contributo al video sono anche tre alunni, due delle medie e uno delle elementari. «Sono loro i veri protagonisti – dicono i responsabili di Comune Asfo – e proprio loro, spesso, danno il buon esempio agli adulti. Non avrebbe avuto senso produrre una guida calata dall’alto senza la presenza dei diretti interessati».

I tre studenti, Gaia, Ester e Stefano, coinvolti con il consenso dei genitori, indicano nel filmato le tre regole di base: mascherine, distanziamento, frequente pulizia delle mani. Insomma, un messaggio partecipato in ossequio al principio di corresponsabilità che, veicolato da studente a studente, assume più freschezza e efficacia.

A intervenire molto brevemente, inoltre, è il sindaco Ciriani per augurare a tutti buon anno scolastico. «Comune, azienda sanitaria e scuole – rimarca il primo cittadino – hanno strettamente collaborato in questi mesi, anche durante il lockdown. Ora si tratta di seguire alcune prescrizioni per rientrare in aula serenamente».

Sul sito web del Comune il video è pubblicato assieme ad altre domande e risposte frequenti e ai link con le informazioni utili per le famiglie sui servizi scolastici.

Condividi