Coronavirus, terza vittima nel Pordenonese. 167 positivi

PORDENONE – Ancora un morto, il terzo in provincia di Pordenone, contagiato dal coronavirus.

È morto ieri all’ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone Giovanni Facca, 82 anni, già affetto da precedenti patologie. Dopo i due sacilesi spirati nei giorni scorsi, è la prima vittima in città. Abitava nel quartiere di Torre.

Intanto il contagio continua ad avanzare. Dai dati forniti alla Prefettura, ieri sera, 22 marzo, si registravano 167 persone positive al tampone, con un aumento di 20 casi rispetto a sabato 21.

Di queste persone 59 sono ricoverate in ospedale: 50 sono in provincia, 8 a Udine e 1 a Trieste.

I positivi in isolamento domiciliare sono 168 mentre 369 sono le persone in quarantena fiduciaria perché venute a contatto con persone risultate positive. I comuni coinvolti sono 33 su 50.

Quanto ai ricoveri all’ospedale di Pordenone 12 pazienti risultavano accolti in terapia intensiva, 28 nelle degenze Covid 19, 6 nell’ex terza medica.

Condividi