Cucinare, Salone enogastronomia 9 – 11 febbraio

PORDENONE – La settima edizione di Cucinare, Salone dell’enogastronomia e delle tecnologie per la cucina, che si svolgerà presso la Fiera di Pordenone dal 9 all’11 febbraio prossimi, si presenta come un’edizione orientata alle novità.

Nuova è la formula che vedrà impegnati presentatori e moderatori che si alterneranno durante la tre giorni pordenonese nell’Arena degli Chef. Nomi noti e personaggi di spicco del mondo dell’enogastronomia ne calcheranno il palco: la conduttrice televisiva Tessa Gelisio, Pietro Leemann, unica stella Michelin con la sua proposta di una cucina vegetariana e vegana, Luigi Biasetto, campione mondiale di pasticceria di origini veneziane, Davide Paolini, Gastronauta de il Sole 24 Ore, Damiano Carrara, volto di Bakeoff Italie a Cake Star, Ernst Knam, Chef e maestro pasticcere ed altri ancora.

I visitatori potranno scegliere tra gli oltre cento eventi del programma del Salone che, tra master class, degustazioni, dimostrazioni e forum, toccheranno principalmente quattro filoni tematici: Territorio, Salute, Cucina Green e Tendenza&Ricerca.

Il territorio sarà valorizzato attraverso la promozione dei prodotti tipici locali ed in particolare attraverso quelli IGP, DOP, ed i Presidi Slow Food, capaci di caratterizzare i piatti in cui vengono impiegati. Anche i grandi chef locali contribuiranno alla promozione della gastronomia regionale: Marco Talamini, Carlo Nappo e Davide Larise, sono alcuni dei nomi di spicco che allieteranno gli ospiti con le proprie performance culinarie.

Gli aspetti salutistici e “green” del cibo, saranno approfonditi durante incontri e showcooking , con focus specifici sulle nuove tendenze alimentari quali la cucina vegetariana e vegana nonché un’attenzione particolare alle intolleranze alimentari.

Cibo e cucina sono tematiche in continua evoluzione e per questo oggetto di cambiamento, di mode e tendenze. Per questo motivo un focus sarà condotto sul tema Tendenza&Ricerca, al fine di cogliere le innovazioni del settore agroalimentare.

A completare l’offerta del salone ci saranno le aree Vinum e Beer&Co, nelle quali degustazioni guidate e laboratori consentiranno approfondimenti su realtà vinicole di qualità e birrifici artigianali.

Antonio Lodedo

Condividi