Denunciato un pakistano per detenzione di marijuana

PORDENONE – La Polizia di Pordenone ha denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone il cittadino pakistano K.N., 25 anni, in possesso di regolare permesso di soggiorno, per i reati di ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente (grammi 20 di marijuana).

Nell’ambito di attività investigativa svolta da personale della Squadra Volante e della Squadra Mobile a seguito di furti avvenuti presso l’Oratorio del Sacro Cuore sito in Pordenone, veniva individuato quale “ricettatore” un cittadino pakistano attualmente domiciliato in Pordenone, per il quale veniva diramata una nota di ricerche anche alle altre Forze di Polizia.

Nella mattinata di ieri, 7 luglio, una pattuglia della Polizia Municipale di Pordenone rintracciava il “ricettatore” mentre percorreva a piedi questa via Montereale.

Immediatamente intervenivano sul posto poliziotti della “Squadra Volante” e della “Squadra Mobile” che procedevano al controllo del pakistano, il quale veniva trovato in possesso di un telefonino cellulare marca Huawey – provento di furto avvenuto ai danni di un ragazzo, della somma di 355 euro – di cui non era in grado di giustificare la provenienza e di grammi 20 di marijuana.

Condividi