Fidapa, le malattie reumatiche del gender femminile

PORDENONE – Interessante incontro per la Fidapa-Pn, quello di martedì 22 nella sala Degan c/o la Biblioteca Comunale di Pordenone, avente come argomento “ Malattie reumatiche del gender femminile “.

La presidente Luciana Ceciliot dopo aver salutato gli intervenuti, presenta il relatore dott. Pierantonio Ostuni illustrando il suo ricco curriculum.

Laureato in medicina e chirurgia, specializzato in reumatologia e medicina interna presso l’università di Padova. Ha sviluppato le sue competenze nel campo della reumatologia, dedicandosi soprattutto alle patologie infiammatorie croniche dell’artrite reumatoide e alla sindrome Sjogen.

Autore di diverse pubblicazioni scientifiche, libero professionista presso l’ospedale San Camillo di Treviso, il Policlinico San Giorgio di Pordenone, il poliambulatorio Vesalio e casa di cura Villa Maria di Padova e il centro di medicina di Pordenone e Portogruaro.

Le patologie reumatiche sono tantissime, se ne contano circa 200, diverse tra loro e possono colpire anche in età giovanile e ne è maggiormente colpito il sesso femminile.

Le malattie reumatiche determinano disturbi e danni a carico dell’apparato locomotore e dei tessuti connettivi di tutto l’organismo. Le cause rimangono ancora sconosciute, anche se la predisposizione genetica e gli agenti infettivi hanno spesso un ruolo determinante. Quelle che colpiscono più frequentemente soprattutto il genere femminile, come già anticipato, sono varie, ricordiamo tra queste l’artrite reumatoide, il fenomeno di Raynaud, la sindrome fibromialgica e l’osteoporosi.

Molte le diapositive che vengono proposte dal dott.Ostuni , dove si sono potute osservare le gravi deformazioni degli arti e delle parti interessate alle problematiche; come nel caso dell’artrite reumatoide, malattia infiammatoria cronica, che può determinare una notevole disabilità dovuta al dolore e alle limitazioni funzionali.

Le spondiliartriti,la polimialgia reumatica, caratterizzata da dolore e rigidità mattutina delle spalle e non solo.

Il fenomeno di Raynaud, dove vediamo l’alternarsi nelle estremità delle dita della mano, i colori Bianco, Blu e Rosso determinati dalle varie fasi della circolazione sanguigna.

La sclerodermia che causa un ispessimento della cute, che si può estendere, nei casi più gravi, ai tessuti degli organi interni quali polmoni e apparato digerente.

Di molte altre patologie ci porta a conoscenza il relatore, grazie ad una esposizione chiara ed efficace nonostante il tema alquanto ostico.

Condividi