Finest, assemblea soci: distribuiti utili per 133mila euro

PORDENONE – L’Assemblea dei Soci di Finest S.p.A. – Società finanziaria per l’internazionalizzazione del Triveneto, si è riunita lo scorso 16 novembre per approvare la destinazione degli utili afferenti all’esercizio chiusosi il 31/12/2019. L’esercizio aveva infatti registrato un utile netto positivo di 192,6 mila euro e – in sede di approvazione di Bilancio il 2 aprile scorso – era stata rinviata a successiva assemblea la decisione riguardante la destinazione dello stesso.

“Abbiamo approvato il bilancio 2019 durante la fase acuta della prima ondata emergenziale sanitaria, nella primavera di quest’anno – specifica il Presidente di Finest Alessandro Minon – e in quella sede l’Assemblea ha ritenuto di posticipare ogni decisione riguardante la destinazione degli utili. Oggi la stessa Assemblea, al netto delle riserve legali e statutarie, ha distribuito ai soci un ammontare complessivo di circa 133 mila euro”.

L’esercizio di riferimento, il 2019, ha avuto una durata straordinaria di 6 mesi (2° semestre 2019) per l’introduzione della nuova decorrenza temporale d’esercizio su base solare e ha registrato un incremento significativo dell’attività tipica della finanziaria del Triveneto, con investimenti record pari a quasi 21 milioni di euro.

“La distribuzione degli utili ai soci rappresenta oggi più che mai un passaggio significativo e importante: Finest sostiene le imprese locali investendo nei loro progetti di internazionalizzazione e nel contempo redistribuisce gli utili ai propri soci e ai territori di riferimento: Friuli Venezia Giulia, Veneto e Provincia di Trento.

Opera in un equilibrio delicato agendo con le stesse regole di mercato delle società private pur mantenendo alta l’attenzione verso il suo ruolo istituzionale con finalità pubblica. Gli utili oggi redistribuiti hanno pertanto un grande valore simbolico: la Società è solida e patrimonializzata, dispone dei fondi necessari per investire assieme alle imprese con una propria autonomia finanziaria, senza mai richiedere iniezioni da parte dei soci, ma anzi rimettendo in circolo un valore aggiunto a beneficio del tessuto locale”, conclude il Presidente Alessandro Minon”.

Finest S.p.A. chiuderà l’esercizio in corso il prossimo 31/12/2020. Un anno caratterizzato dall’impatto economico straordinario e globale causato dall’emergenza sanitaria in essere, dove tuttavia la finanziaria è rimasta sempre operativa, affiancando le imprese partner nella gestione dei propri processi internazionali e sviluppando nuovi investimenti esteri.

Condividi