Il Giro Rosa il 1° luglio farà tappa nel Pordenonese

PORDENONE – E’ la gara di ciclismo femminile a tappe più importante al mondo. Si tratta del Giro Rosa che, nel Pordenonese, andrà in scena sabato 1 luglio, con partenza da Zoppola e arrivo a Montereale, passando per Fiume Veneto, Azzano Decimo, Chions, Cinto Caomaggiore, unico della provincia di Venezia, Sesto al Reghena, San Vito al Tagliamento, Valvasone, San Martino al Tagliamento, San Giorgio alla Richinvelda, Spilimbergo, Sequals, Arba, Fanna, Maniago, Andreis e Frisanco.

Nei giorni scorsi, è stato ufficialmente costituito il Comitato Tappa del Giro Rosa in Friuli Venezia Giulia.

Il comitato, guidato da Nevio Alzetta, avrà l’onere e l’onore di organizzare al meglio quanto concerne la seconda tappa, la prima in linea, della 28ma edizione della gara che fa parte del circuito Women’s World Tour.

Si tratta di un grande evento, che porterà nella provincia di Pordenone oltre 400 persone fra atleti e tecnici, sarà seguito dalla Rai e avrà una sua finestra televisiva durante la diretta del Tour de France.

 

I prossimi appuntamenti del comitato saranno, il 12 aprile, a Meda (Mb) per la presentazione ufficiale del Giro Rosa, e il 3 giugno, a Grado (Go), con la presentazione ufficiale della due giorni in Friuli Venezia Giulia.

Condividi