Incidente stradale, muore un benzinaio di 46 anni

PORDENONE – Un 46enne di Pravisdomini, Gianantonio Tesolin, è morto oggi, nel pomeriggio di sabato 30 gennaio, in seguito a un incidente stradale accaduto in località Comina.

Per cause al vaglio della polstrada di Spilimbergo, una Bmw condotta da un imprenditore 47enne di Budoia avrebbe investito lo scooter condotto da Gianantonio Tesolin, benzinaio di Pordenone.

L’incidente è avvenuto di fronte alla casa dei suoceri, dove il genero stava recandosi per lavorare nell’orto.

Soccorso subito dal personale del 118, Tesolin è morto poco dopo essere stato accolto all’ospedale cittadino a causa dei politraumi riportati.

La famiglia Tesolin è molto conosciuta a Pordenone; gestisce alcune pompe di rifornimento in viale Grigoletti e viale Venezia.

Condividi