Investe bimba di 4 anni e fugge, denunciato dalla Polizia

PORDENONE – Nella prima serata del 9 maggio, a Pordenone, via Cappuccini, una bambina di 4 anni, accompagnata dalla madre, veniva investita da un’autovettura, il cui conducente, anziché fermarsi sul posto e prestare la dovuta assistenza, fuggiva in direzione di Porcia.

L’evento veniva notato da alcuni cittadini che prestavano i primi soccorsi alla infortunata.

Personale della Sezione Polizia Stradale di Pordenone immediatamente avviava gli accertamenti, che consentivano, nel pomeriggio del giorno successivo, grazie alla preziosa collaborazione dei testi, di rintracciare l’autore dell’incidente per un 41enne residente a Porcia.

L’autore dell’incidente, è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di omissione di soccorso e fuga dal luogo del sinistro, oltre che per lesioni personali colpose, il quale a causa del suo comportamento, rischia una condanna penale da un anno a tre anni e la sanzione della sospensione della patente di guida per un periodo da un anno e sei mesi a cinque anni per l’omissione di soccorso, nonché una condanna da sei mesi a tre anni e la sanzione della sospensione della patente di guida da uno a tre anni per la fuga dal luogo dell’incidente.

Condividi