Le Juniores pordenonesi ancora ai vertici in Italia nel sollevamento pesi

PORDENONE – Le “ragazze terribili” della Pesistica Pordenone di nuovo in cattedra. Le atlete dei tecnici Dino Marcuz e Luigi Grando si sono confermate al primo posto nella classifica a squadre agli ultimi Campionati Italiani Juniores, tenutisi nello scorso fine settimana al Centro Sportivo dell’Esercito della Cecchignola, a Roma. La società di via Rosselli si è lasciata alle spalle, con ampio distacco, la Cleading Palermo e le Fiamme Oro Roma.

Un oro, tre argenti ed un brillante quinto posto da parte di Lisa Lotti, classe 2003, la più giovane atleta in gara, hanno concorso a questo esaltante risultato.

Oro e titolo italiano per Elisa Crovato nella categoria fino ad 81 kg con 77 kg nella prova di strappo ed 85 nello slancio. Argento nella stessa categoria per Eleonora Manfredi (67 kg di strappo e 78 di slancio). Argento anche per Deborah Muhigirwa nella 64 kg (72, 95) e per Martina Bomben nella 49 kg (65, 78). Per quest’ultima atleta, classe 2002, l’emozione e la soddisfazione sono state doppie, visto che proprio sulla pedana degli Italiani Juniores l’anno scorso si era procurata un brutto infortunio al gomito, che l’ha tenuta diversi mesi lontano dalle competizioni. Ora ha voltato definitivamente pagina lasciando alle spalle tutti i postumi, fisici e psicologici dell’incidente, ed è pronta per ricominciare la scalata verso i vertici italiani anche a livello Assoluti. Nel frattempo sulla pedana della Cecchignola si anche presa il lusso di battere due record italiani Under 17.

Molto positiva anche la prova dei maschi, che però si erano qualificati solo in 3. Bronzo per Mattia Cervesato, ormai una garanzia, nella 73 kg con 117 di strappo e 152 di slancio; quarto posto ad un solo kg dal podio per Michele Zanette nella 67 kg (105, 130) e quarto posto, ma bronzo nello strappo, anche per il colosso Christian Arena che nella 102 kg ha “tirato” 120 e 143 kg.

Nella foto: da sinistra Eleonora Manfredi ed Elisa Crovato sul podio della 81 kg.

Condividi