L’obiettivo della Rai sul Polo tecnologico

PORDENONE – Lunedì 25 maggio la nuova trasmissione di Isoradio “SIriparte” dedicherà uno spazio speciale al Polo tecnologico di Pordenone. Il servizio è firmato da Alessandra Montico, giornalista sanvitese, autrice di numerosi servizi giornalistici televisivi, radiofonici e su carta stampata.

La Montico fa parte della redazione di “SIriparte”, il programma radiofonico condotto da Roberto Poletti, che dal 12 maggio si occupa con successo della ripresa economica e sociale del Paese, dopo la fase acuta della pandemia di Coronavirus.

Un cammino non facile che tuttavia «dimostra – come puntualizza Danilo Scarrone, direttore dei canali Rai di pubblica utilità – la ricchezza di un’Italia che non si piega e trova dentro di sé la fiducia, l’energia e la speranza di una rinascita possibile, grazie soprattutto alla volontà e all’inventiva della gente comune».

Concetti chiari e storie interessanti, in diretta e dai social, vengono narrati con un linguaggio semplice e coinvolgente. Ne sono protagonisti esperti, professionisti, rappresentanti delle istituzioni, lavoratori, con le loro esperienze e i loro consigli. Il successo è confermato giorno per giorno (dal lunedì al venerdì, tra le 14 alle 15).

Il Circolo della Stampa di Pordenone esprime la sua soddisfazione per la partecipazione di Alessandra Montico, uno dei suoi soci più attivi, componente del Consiglio direttivo e, tra l’altro, co-curatrice di “Futuro Contemporaneo” (nell’ambito del concorso giornalistico nazionale “Premio Simona Cigana”), una serie di riflessioni affidate a scienziati, filosofi, esponenti della cultura e del giornalismo, sui pro e i contro di un futuro scientifico e tecnologico che è già realtà. Uno degli sponsor di “Futuro Contemporaneo” è il Polo tecnologico di Pordenone.

Condividi