Marchiori nominato nel Comitato economico sociale europeo

PORDENONE – Nuova investitura a Bruxelles per il numero uno dell’Ascom-Confcommercio imprese per l’Italia di Pordenone Alberto Marchiori. Nei giorni scorsi gli è stata conferita la nomina di membro del CESE – Comitato Economico Sociale Europeo -, l’organo consultivo della Ue che annovera rappresentanti delle organizzazioni dei lavoratori e dei datori di lavoro e di altri gruppi d’interesse.

Il Comitato, che può anche esprimere pareri di propria iniziativa, formula opinioni su questioni legislative, e non solo, e viene consultato dal Parlamento europeo, dal Consiglio dell’Ue e dalla Commissione europea stabilendo, così, un ponte tra le istituzioni decisionali e i cittadini dell’Unione.

I membri del CESE (sono indicati dai governi nazionali e nominati dal Consiglio dell’Ue per un periodo rinnovabile di cinque anni) svolgono le loro funzioni in maniera indipendente dai rispettivi governi con l’impegno, previsto fra gli obiettivi del Comitato, di promuovere i valori dell’integrazione europea, sostenendo la causa della democrazia partecipativa e le organizzazioni della società civile.

«Sono particolarmente lusingato di questo incarico. E’ una grande opportunità per le nostre strutture Associazioni di categoria e per i territori», questo il commento a caldo del presidente Alberto Marchiori (nella foto) che nella sede di Confcommercio nazionale a Bruxelles si occupa, fin dal 2012, di Politiche comunitarie e del coordinamento dei rappresentanti della Confederazione italiana delle imprese.

Condividi