Parcheggi blu gratuiti per chi lavora

PORDENONE – L’Amministrazione comunale ha deciso di rendere gratuiti i parcheggi blu su strada da lunedì 16 fino al 27 marzo.

«E’ una misura – spiega il sindaco Ciriani – per dare un piccolo aiuto a chi deve lavorare o deve muoversi per reali esigenze. Sia ben chiaro che ciò non toglie – precisa – che ci si muove e si parcheggia a Pordenone solo per lavoro, salute, incombenze improrogabili. Continueranno a tale proposito i controlli delle forze dell’ordine per verificare che gli spostamenti siano coerenti con quanto stabilisce il decreto. Ci sono 206 euro di multa e ci si sporca la fedina penale. Non val la pena.

Da lunedì 30 – spiega ancora il sindaco – i parcheggi torneranno a essere a pagamento per una questione giuridica: non li possiamo sospendere continuativamente per più di 15 giorni. Se l’emergenza continuerà, prenderemo, dopo qualche giorno, nuovi provvedimenti di sospensione del pagamento.

Non possiamo invece sospendere e rimborsare gli abbonamenti ai parcheggi blu – puntualizza Ciriani – non possiamo permettercelo. Con gli abbonati mi scuso, ma sono sicuro che, vista l’ermegenza, capiranno che facciamo quello che possiamo».

Condividi