Pesistica olimpica, Pordenone leader italiana a livello Juniores femminile

PORDENONE – La Pesistica Pordenone è la prima società in Italia a livello Juniores femminile. E’ quanto emerso dagli ultimi campionati italiani della categoria, tenutisi nello scorso fine settimana a Courmayeur. Il team rosa del club naoniano, guidato dai tecnici Dino Marcuz e Luigi Grando, ha messo in riga tutti i gruppi militari, chiudendo sul gradino più alto del podio davanti perfino alle Fiamme Oro. Il successo di squadra è stato, ovviamente, frutto di una serie di belle prestazioni individuali. Tra tutte i due argenti conquistati da Abigail Obodai, classe 1998, nella categoria fino a 53 kg con 65 kg sollevati nella prova di strappo e 77 nello slancio, e da Deborah Muhigirwa, (classe 2000, categoria 63 kg) con 78 kg e 96 kg.

Ottimo anche il terzo posto di Elisa Crovato (classe 2000, categoria 75 kg) con 69 kg e 75 kg.

Hanno poi concorso ad incamerare punti preziosi anche Nicole Vivian (classe 2001, categoria 48 kg), giunta quinta con 40 kg e 42 kg, ed Eleonora Manfredi (classe 2002, categoria 69 kg) con 61 kg e 73 kg. Da segnalare la sfortunata prova di Martina Bomben (classe 2002, categoria 48 kg), che ha dovuto ritirarsi per infortunio, mentre era al secondo posto nella classifica parziale.

Tra gli uomini c’è stata la scontata vittoria di Cristiano Ficco, portacolori dell’High Quality Power di San Giorgio della Richinvelda (classe 2001, categoria 85 kg), che, come da pronostici, ha fatto il vuoto infliggendo 66 kg di distacco nel totale al secondo classificato e aggiudicandosi anche il premio come miglior atleta maschile della manifestazione (in virtù della classifica Sinclair). Per lui 148 kg nello strappo (nuovo record italiano Juniores), 179 kg nello slancio e 327 nel totale (anche qui record italiano). Tra gli atleti della Pesistica Pordenone terzo posto per Mattia Cervesato (classe 2000, categoria 77 kg) con 108 e 150, quarto per Michele Zanette (classe 2001, 62 kg) con 95 e 115, e sesto per Stefano Cordenons (classe 2000, 62 kg) con 91 e 107. (Nella foto: la squadra degli Juniores agli ultimi Tricolori)

Condividi