Pesistica, pordenonesi cacciatori d’oro

PORDENONE – Gli atleti della Pesistica Pordenone e del Centro Federale di Alta Specializzazione Fipe di Pordenone hanno faticato tutta l’estate con un regime di dieci allenamenti settimanali per prepararsi al meglio alla nuova stagione. Il primo banco di prova ufficiale sarà la Coppa Italia il prossimo 10 settembre a Cervignano del Friuli, dove saranno in lizza tutte le classi d’età. Si tratta di una competizione che si svolge in contemporanea in tutte le regioni d’Italia e per la quale la Federazione stila poi una classifica d’ufficio. Tra i pordenonesi in molti aspirano ad entrare in zona podio nel rispettivo ranking.

Dal 22 al 30 settembre ci saranno poi i campionati europei Under 15 e 17 a Pristina in Kossovo. Qui gli atleti del Friuli Occidentale, facendo gli scongiuri di prammatica, puntano a risultati di prestigio. Cristiano Ficco, portacolori dell’High Quality Power di San Giorgio della Richinvelda, che si allena al Centro Federale, cercherà l’oro e nuovi primati italiani negli Under 17, categoria 85 kg. Ma in lizza per il podio ci saranno anche Mattia Cervesato, sempre tra gli Under 17, categoria 69 kg (che tenterà anche di ritoccare il record italiano di slancio, appartenente a Mirko Zanni, portandolo a 151 kg), e Martina Bomben negli Under 15, categoria 48 kg. Dal 15 al 22 ottobre a Durazzo, in Albania, in calendario ci sono invece gli Europei Juniores ed Under 23. Anche qui si va a caccia dell’oro. Di nuovo Cristiano Ficco anche negli Juniores e nella stessa classe, ma tra i 69 kg anche Mirko Zanni (nella foto), che reduce dall’argento nello strappo conquistato ai Mondiali di Tokyo di giugno, punterà questa volta ad impadronirsi del gradino più alto del podio.

Nel frattempo la palestra di fitness della Pesistica Pordenone di via Fratelli Rosselli continua il proprio impegno nel sociale. Anche nella stagione entrante l’ingresso sarà gratuito per i diversamente abili e per gli Over 65. Per info il sito di riferimento è: www.palestrapordenone.com

Condividi