Polizia, arrestato pakistano per lesioni e spaccio droga

PORDENONE – La Polizia di Stato di Pordenone ha arrestato il cittadino pakistano Jalal Muhammad, 23 anni, per lesioni e resistenza a Pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato, nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente “gr. 24,4 di marijuana”.

Ieri sera, 9 maggio, alle 22.15, perveniva alla sala operativa della Questura, la segnalazione che era in corso una rissa nei pressi del parco Galvani sito in questo centro cittadino.

Immediatamente venivano inviate sul posto delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine “Veneto” e della “Squadra Volante”, che procedevano, in questa via Vallona, all’identificazione di 4 stranieri che avevano tentato di dileguarsi.

Nel corso del controllo uno straniero, successivamente identificato per Jalal Muhammad, trovato in possesso di gr. 24,4 di marijuana reagiva con violenza nei confronti del personale operante.

In tale circostanza 3 poliziotti riportano lesioni con prognosi di 40, 10 e 5 giorni.

Gli atri tre stranieri, tutti di cittadinanza pakistana sono risultati in possesso di regolare possesso di soggiorno per motivi umanitari.

Sono in corso accertamenti per verificare se i quattro cittadini pakistani siano stati coinvolti nella rissa.

Condividi