Polizia, arrestato giovane per aggressione a minorenne

PORDENONE – La Polizia di Pordenone ha arrestato M.C. di anni 23 da Pordenone resosi responsabile di resistenza e violenza a P.U.

In particolare, nel corso del pomeriggio di oggi, 30 marzo, personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è intervenuto in questa Piazza Colonna ove era stato segnalato un giovane che, poco prima, aveva aggredito per futili motivi un minorenne mentre questi si trovava a bordo della propria bicicletta.

Sul posto gli operatori della Squadra Volante, fatti intervenire dalla madre del ragazzo, procedevano alla identificazione di M.C. il quale, nel corso dell’attività, palesava segni di profondo disagio al controllo di Polizia, probabilmente causati dal suo stato ebbro.

Alla richiesta di verificare lo svolgimento dei fatti in premessa presso questi Uffici, l’uomo si scagliava con violenza contro gli operatori i quali, per la circostanza, hanno fatto uso dello spray urticante di recente dotazione.

Immobilizzato ed accompagnato presso gli Ufficio della Questura, M.C. è stato dichiarato in arresto per violenza e resistenza a P.U. e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria interpellata per la circostanza, posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Condividi