Polizia, denunciati 4 rumeni per diversi furti

PORDENONE – La Polizia di Stato di Pordenone ha denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone i cittadini romeni A.F., 24 anni, B.I., 28 anni, V.V., 19 anni e M.M., 25 anni, residenti in Romania, ritenuti responsabili dei seguenti furti consumati e tentati:

– Furto aggravato commesso il 24 febbraio nella discoteca Royal, sita a Cordenons. Asportate 40 bottiglie di alcolici, con tentativo di asportare una cassaforte, con ingenti danni alle strutture.

– Furto aggravato commesso tra il 24 febbraio e il 1 marzo in un’ abitazione sita a Cordenons, via Musil. Asportato vario materiale tra cui un piccone e delle cesoie.

– Furto aggravato commesso tra il 27 e il 28 febbraio, in un’ abitazione sita a Pordenone, via Prà. Asportato dall’interno di un garage vario materiale tra cui una scala in ferro.

– Tentato furto aggravato commesso nel corso della notte del 1 marzo nell’esercizio commerciale “SME”, sito in Pordenone, via Musile.

Le indagini immediatamente avviate a seguito dei suindicati furti dal personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico “Squadra Volante, anche con l’ausilio di rilievi tecnici effettuati dal Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica e di sistemi di videosorveglianza, hanno consentito di identificare i summenzionati cittadini romeni, due dei quali con a carico precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Condividi