Polizia, denunciato minorenne per acquisto sospetto

PORDENONE – La Polizia di Pordenone ha denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste M.A. tunisino di17 anni, resosi responsabile della violazione dell’art.712 del Codice Penale (acquisto di cose di sospetta provenienza).

In particolare, a seguito dei recenti, numerosi episodi di danneggiamento di autovetture in sosta che hanno portato all’arresto del giovane angolano L.N., personale della Squadra Volante, ha effettuato accurate ed approfondite indagini che hanno consentito di recuperare e immediatamente restituire al legittimo proprietario un orologio “Omega Seamaster Professional 007” del valore di circa euro 3.000,00, asportato da una autovettura in sosta presso il parcheggio “Corte del Bosco” di via Vallona il 21 luglio scorso.

Il furto dell’orologio, che si trovava nelle disponibilità del minorenne in premessa, era stato denunciato in data 24 luglio scorso da uno dei proprietari delle autovetture danneggiate nel suindicato parcheggio.

M.A., che ha dichiarato di averlo acquistato per l’esigua somma di euro 20,00 da un non meglio indicato cittadino straniero non ancora identificato, è stato quindi denunciato per acquisto di cose di sospetta provenienza.

Sono in corso ulteriori indagini volte alla identificazione di eventuali responsabilità in ordine alla ricettazione della merce rubata.

Condividi